Aiuto! Mio figlio è un mangiatore difficile, cosa fare ora?

Mijn kind is een moeilijke eter

Cavolini di Bruxelles, radicchio o broccoli: le verdure più odiate dai bambini. Non preoccuparti, man mano che crescono, iniziano ad apprezzare sempre di più diversi tipi di cibo. Ma cosa fare se il tuo bambino è un mangiatore difficile?

Quando un bambino è un mangiatore difficile?

Non ci sono regole rigide per definire quando un bambino è un "mangiatore difficile", perché ogni bambino è diverso e reagisce in modi diversi al cibo. Alcuni bambini sono naturalmente selettivi e mangiano solo un numero limitato di alimenti. Altri, invece, sono più avventurosi e amano provare cose nuove. Quando i bambini non gradiscono o mangiano solo pochi alimenti, spesso li definiamo mangiatori difficili.

Perché il mio bambino è un mangiatore difficile?

Ci sono diverse ragioni per cui i bambini possono essere mangiatori difficili. Ad esempio, la noia: se i bambini vengono costantemente presentati con lo stesso cibo, possono annoiarsi o resistere al mangiare. Ma anche abitudini alimentari poco salutari, come mangiare molti zuccheri e snack, fanno sì che i bambini non scelgano rapidamente le opzioni salutari. Anche se dare una caramella è facile per tranquillizzare i bambini, non dovresti farlo troppo spesso. Dalla ricerca emerge che essere un mangiatore difficile è anche una questione genetica. Quindi, non sentirti in colpa come genitore se il tuo bambino non vuole mangiare.

Ora, i genitori non possono sempre fare nulla se il loro bambino è un mangiatore difficile. Ma rimane comunque una situazione fastidiosa sia per i genitori che per il bambino. Fortunatamente, ci sono diverse cose che puoi fare per aiutare i bambini mangiatori difficili:

  • Offri una varietà di cibi sani. Prova ad offrire nuovi cibi e continua a farlo, anche se tuo figlio li rifiuta all'inizio. I bambini devono abituarsi di tanto in tanto a nuovi cibi, quindi in questa situazione è la costanza che vince.
  • Coinvolgi il tuo bambino nella preparazione dei pasti e nello shopping. Se i bambini partecipano alla preparazione dei loro pasti, sono più propensi a mangiarli.
  • Non forzare nulla. Costringere o punire probabilmente porterà solo a resistenza e a un'esperienza di cibo peggiore. Poiché le emozioni negative ora sono associate al cibo, renderai la situazione solo più complessa. Quindi, è assolutamente sconsigliato!
  • Rendi attraenti i cibi sani presentandoli in modo divertente. Ad esempio, usa forme divertenti per tagliare il cibo o crea un bel disegno sul piatto.
  • Rendi i pasti un momento positivo e rilassato per tutta la famiglia! Crea un'atmosfera confortevole e tranquilla senza distrazioni, come la televisione o i telefoni cellulari. Mangiare insieme come famiglia e chiacchierare sulla giornata toglie la pressione dai pasti. Questo rende più facile per i mangiatori difficili iniziare a mangiare.
  • Sii paziente. A volte può richiedere del tempo prima che un bambino si abitui a nuovi cibi. Continua ad offrirli e cerca di non arrenderti troppo presto, anche se ti senti disperato.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.